Reggina 1914
givova

Coloriamo il “Granillo”: prevendita aperta per la gara con il Lecce

5 Aprile 2018

Coloriamo il "Granillo" in occasione della gara con il Lecce prevista per domenica 8 aprile alle ore 14.30 Queste le iniziative della società:
  • gli abbonati potranno ospitare un amico allo stadio nel stesso settore al costo di 1 € (Tribuna Sostenitori esclusa)
  • tutte le donne potranno acquistare il tagliando di Curva e Tribuna al costo di 1 euro
  • i non abbonati potranno accedere in Curva Sud al costo di 3 €
La società amaranto invita inoltre tutte le scuole calcio di Reggio Calabria e provincia e tutti gli studenti di ogni ordine e grado delle scuole cittadine e della provincia che potranno accedere allo stadio in maniera gratuita. Basterà inviare una lista con nome, cognome, luogo e data di nascita all’indirizzo mail segreteriagenerale@reggina1914.it (entro sabato 7 aprile alle ore 12). Ogni venti ragazzi la società riserverà l’ingresso ad un accompagnatore. Gli studenti e gli sportivi che aderiranno all’iniziativa, potranno accedere allo stadio a partire dalle 13.30 fino alle 14.30. I tornelli dedicati saranno il 7/8 dove ci saranno le liste con tutti i nominativi. S’invita ad arrivare con largo anticipo ond’evitare file ai tornelli. I biglietti per accedere allo stadio "Oreste Granillo" potranno essere acquistati on line sul portale bookingshow.it oppure presso la Galleria Centro Commerciale “Le Ninfee” (di fronte casse 15 e 16) nei seguenti giorni: venerdi 6 aprile dalle 16 alle 19 sabato 7 aprile dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 domenica 8 aprile dalle 10 alle 14.15 SETTORE OSPITI Il Prefetto della Provincia di Reggio Calabria, vista la determinazione  dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive dello scorso 28 marzo e ravvisata la necessità di adottare misure idonee ad assicurare la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica in occasione della gara Reggina – Lecce, ha disposto il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella Regione Puglia, anche ove in possesso di tessera del tifoso, con contestuale sospensione dei programmi di fidelizzazione.

Menu