Reggina 1914
givova

Magazineonline.it: Reggina, la critica ha un limite

15 Luglio 2018

Pubblichiamo articolo di Giorgia Rieto della testata giornalistica Magazineoline.it Reggio Calabria – Toni molto forti e parole che hanno fatto tremare la sala “Mons. Giovanni Ferro” di “Palazzo Corrado Alvaro”. Parole che hanno espresso al meglio la grinta e la carica di un uomo forse troppo stanco dei continui appigli ai quali la città reggina si sta aggrappando negli ultimi anni per criticare la società amaranto. Gli errori sono leciti quando sei nel mondo del calcio professionistico da tre anni e sopratutto quando devi rappresentare un blasone così importante come quello che è la Reggina. La critica alla P&P è forse andata oltre, uscendo dagli schemi e attaccando più i Praticò come persona e meno come figure di una società. L’operato può essere giudicato quanto si vuole, ma nessuno dovrebbe avere libero arbitrio nell’attaccare una persona così facilmente. Il social, soprattutto negli ultimi anni, ha dato modo a chiunque di esprimersi liberamente, con qualche esagerazione anche molto pesante. Ma la domanda principale che molti dovrebbero farsi è principalmente una: senza la Reggina iscritta al campionato o comunque esistente, giornalisti, tifosi e critici, come passerebbero le loro giornate? Per i primi è un lavoro, per i secondi una passione, mentre i terzi passerebbero ad attaccare qualsiasi altra cosa criticabile tanto per far uscire aria dalla propria bocca. Le parole che Mimmo Praticò ha pronunciato ai nuovi ragazzi, sono solo il riassunto di quello che ogni tifoso (vero) della Reggina vorrebbe vedere: ragazzi che lottano ed onorano una maglia. La questione fondamentale che molti hanno perso di vista è proprio questa; la Reggina rappresenta una città, non un uomo o un’azienda. La Reggina non è semplicemente un marchio (San Giorgio o “R” che sia), la Reggina non è solo un centro sportivo. La Reggina è il cuore dei tifosi che ogni domenica si radunano allo stadio e cantano per novanta minuti. La Reggina è tutto ciò che un giorno potrebbe non esistere più. Bisognerà arrivare a quel momento per rendersene conto?…  

Altre Notizie

Potrebbe interessarti anche...

Tutte le notizie

Menu